L'erba - Claude Simon

9788898112043

Tre generazioni, una lenta agonia. Quella della vecchia Marie, un’anziana donna sul letto di morte; quella della giovane coppia, Louise e Georges (il nipote di Marie), ormai prossima alla separazione; quella dei genitori di Georges, Sabine e Pierre (fratello di Marie), e del loro matrimonio fiaccato dalle menzogne. Al centro un regalo che sembra legare, come in un lascito testamentario, la vecchia Marie e la giovane Louise. Dentro una scatola di metallo arrugginito, non un diario ma sei taccuini che dicono, tra le fitte pagine di una meticolosa contabilità quotidiana, di un sacrificio austero, quasi incomprensibile, di una rinuncia spontanea, tacita, inflessibile.

21,00 €
Quantità
Disponibile

Descrizione

Tre generazioni, una lenta agonia. Quella della vecchia Marie, un’anziana donna sul letto di morte; quella della giovane coppia, Louise e Georges (il nipote di Marie), ormai prossima alla separazione; quella dei genitori di Georges, Sabine e Pierre (fratello di Marie), e del loro matrimonio fiaccato dalle menzogne. Al centro un regalo che sembra legare, come in un lascito testamentario, la vecchia Marie e la giovane Louise. Dentro una scatola di metallo arrugginito, non un diario ma sei taccuini che dicono, tra le fitte pagine di una meticolosa contabilità quotidiana, di un sacrificio austero, quasi incomprensibile, di una rinuncia spontanea, tacita, inflessibile. Quello che Louise si vede consegnare in mano è il suo stesso destino, sul quale sembra pesare un senso di ineluttabilità e di condanna. Le stesse – ineluttabilità e condanna – che Simon intravede, come scrive Alastair B. Duncan nella postfazione, nell’«enigma del tempo che passa». Un enigma il cui emblema è quel rantolo della vecchia morente, «intenta a morire»: un basso continuo, perturbante, quasi osceno nella sua discreta presenza. L’impercettibile dispiegarsi del tempo, di un’esistenza. Della Storia. L’eco di una vita, della «scialba esistenza» di chi la Storia, sopportandola, l’ha fatta, e che anzi è «la materia stessa della Storia». Quella che, come ci ricorda l’esergo di Pasternàk, non si può vedere (e dunque raccontare), «non più di quanto si possa vedere l’erba crescere». Che è invece proprio quello che Simon tenta di fare: farci vedere (e sentire) l’erba che cresce. D’altra parte, come ci ricorda ancora Simon, «tutto accade sotto le parole che si pronunciano, come il percorso di un ruscello sotterraneo è rivelato nei campi da un’erba più verde».

Dettagli del libro
9788898112043

Scheda tecnica

Pagine
242
Editore
Nonostante Edizioni
Anno di pubblicazione
2014
ISBN
9788898112043
Collana
Scrittura bianca
16 altri libri della stessa categoria:

Editore: Edizioni Henry Beyle

Mario Rigoni Stern - Il cardo di Tolstoj e altre prose letterarie

Prezzo 30,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Alfonso Gatto - Elogio del fumo

Prezzo 10,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Aldo Gabrielli - Libro. Storia di una parola
ISBN 9788897608332

Prezzo 10,00 €
Più
Disponibile

Codice: 9788897608905

Editore: Edizioni Henry Beyle

Ennio Flaiano - Frasario essenziale - II edizione a cura di Anna Longoni

II edizione riveduta ed ampliata a cura di Anna Longoni - pp. 42 - 375 copie numerate - carta Zerkall Bütten caratteri Garamond monotype corpo 11 cuciti a mano - formato cm 12 x 18,50

Prezzo 25,00 €
Più
Ristampa disponibile

Codice: 9788898112005

Editore: Nonostante Edizioni

Piccolo elogio della non appartenenza - Michele Zacchigna

Questo libro è il racconto di una storia istriana. La prospettiva individuale di un cucciolo dell’esodo. Di chi si è visto consegnare dalla storia – quella che qualcuno scriverebbe con la “s” maiuscola – il «peso quasi ingombrante» di una memoria e di un’appartenenza che affidavano al rimpianto e al rancore il lessico della loro sopravvivenza. Le pagine...

Prezzo 10,00 €
Più
Disponibile

Codice: 9788894911275

Editore: Ronzani Editore

C'era una volta un'isola. Storie della pellagra e altri racconti - Pino Sbalchiero

L'Isola di Sbalchiero è un luogo della memoria che ci riporta nella parte più autentica e profonda della nostra Storia in cui la vita dei paesi di provincia e dei suoi protagonisti diventa un piccolo poema epico in prosa; è un racconto popolato dai tipi umani della cultura contadina, alcuni vivono già nella nostra memoria, altri riemergono nella tessitura...

Prezzo 17,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Il libro tra le macerie - Giovanni Comisso

Prezzo 18,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Ettore Sottsass - Le cucine

Prezzo 25,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Ernest Hemingway - Natale sul tetto del mondo

Prezzo 20,00 €
Più
Disponibile

Codice: 9788898112067

Editore: Nonostante Edizioni

Il tram - Claude Simon

L’ultimo romanzo di Claude Simon (ancora inedito in Italia), forse quello più intimo, privato. Una sorta di compendio della sua intera opera, un distillato, asciutto e minimo. Il tram è un processo di sottrazione. Tutto è condensato in poche pagine (una rara eccezione per la scrittura solitamente abbondante e cumulativa di Simon), in un dispiegarsi di...

Prezzo 17,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Vincenzo Consolo - Della felicità del leggere

Prezzo 18,00 €
Più
Non disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Alvaro - Cecchi - Manganelli
Macchine da scrivere

Prezzo 22,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Che cos'è la moda - Edizione in cofanetto

Prezzo 55,00 €
Più
Disponibile

Codice: 9788832094299

Editore: Edizioni Henry Beyle

Coscienza tranquilla - Giovannino Guareschi

“Signora, lei non deve adombrarsi se, nei miei racconti, io uso per i protagonisti dei nomi strani, strampalati addirittura. Non è che io voglia ad ogni costo fare l'originale, ma faccio così per semplice prudenza, per non ingenerare equivoci o malintesi.” 300 copie - carta Zerkall-Bütten copertina carta Hahnemühle caratteri Garaldo cuciti a mano -...

Prezzo 12,00 €
Più
Disponibile

Editore: Edizioni Henry Beyle

Dino Buzzati - L'uomo che viveva di diritti d'autore

Prezzo 22,00 €
Più
Disponibile

Codice: 9788898112098

Editore: Nonostante Edizioni

L'età del sospetto. Saggi sul romanzo - Nathalie Sarraute

I quattro saggi di Nathalie Sarraute, raccolti in volume nel 1956 con il titolo L’età del sospetto, costituiscono, per usare l’espressione di Jean-Yves Tadié, un vero e proprio «trattato sul romanzo», quello che generalmente viene considerato il primo manifesto teorico del Nouveau Roman. A esclusione dell’ultimo, scritto per l’occasione, gli altri tre...

Prezzo 17,00 €
Più
Disponibile